domenica 3 novembre 2013

"UN'AMICA IN CUCINA" CI REGALA BISCOTTI...ALLA MODA


Spesso quando dobbiamo cucinare per un nutrito gruppo di famigliari/amici o per una ricorrenza particolare pensiamo che sarebbe fantastico avere a nostra disposizione "Un’Amica in Cucina". Elena e' proprio questo: una fantasiosa e bravissima cuoca che con la sua esperienza e' pronta a venire in soccorso a tutti noi! Ecco alcuni dei suoi segreti.

Parlaci di te: come e' nata la tua passione?
Ho lavorato nella moda per 15 anni e questa esperienza mi ha dato la possibilita' di vivere e conoscere stili di vita e luoghi molto estrosi sia in Italia che all’estero. Credo fortemente che ci sia uno stretto connubio tra “buon gusto“ in cucina e “buon gusto” nella moda; infatti, tutto e’ connesso alla creatività e il sapersi interpretare, in ogni senso, da' spazio alla mente per poter creare.

Per quanto riguarda la cucina, sono appassionata da sempre, ma da 4\5 anni ho approfondito le mie conoscenze frequentando diversi corsi. Avendo occhi e palato curiosi in ogni corso cerco di trarre spunti e idee per nuove combinazioni: ogni chef sa dare quel qualcosa in più che può aiutare molto. 
In particolare, adoro Ernst Knam con il suo umorismo contagioso e mi piace la serietà  e semplicità di Omar Busi.

Meglio cucinare per i bambini o per gli adulti?
Cucinare per i bambini e’ sempre interessante, divertente e coinvolgente perche’ riesci a dar colore ad ogni occasione. L’esigenza dell’adulto ti porta, invece, a sfidare ogni volta una ricerca di sapori che si prova ad abbinare con presentazioni insolite.

Che rapporto hai con il cinema? Che film associ alla cucina?
Non sono una grande appassionata di cinema quindi la mia risposta sarà forse un po’ banale....ma Meryl Streep in “Julie&Julia” e’ stata favolosa!

Hai mai usato il cibo per sedurre?
Ricordiamoci che la peggior nemica della seduzione e’ la fretta…quindi ogni buon piatto cucinato con “amore” e gustato con la dovuta calma può diventare un’arma di seduzione!

Qual e’ l’evento che ti ha dato la maggior soddisfazione?
Sicuramente quello che mi ha stupito e dato soddisfazione e’ stato in occasione di una visita a Como della stilista Agatha Ruiz de la Prada. Avevo preparato un omaggio con dei biscotti ispirati al suo stile e senza saperlo avevo interpretato un biscotto identico nei colori e forme al vestito che indossava quel giorno…



2 commenti:

  1. Un saluto caro laura di Ricette dal mondo !! bellissima intervista !! Complimenti!

    RispondiElimina